lunedì 19 ottobre 2015

lo sguardo che ti spoglia piano piano...


                                                                      ph. mapi giulivo
lo sguardo che ti spoglia piano piano
lava la pelle rorida contusa

l’occhio che ti riflette come specchio
acerbo   muto    socchiude cicatrici

tace lo sguardo
accorto alle lusinghe
sgocciola versi obliqui nel pensiero

e senti  e ami la pupilla chiara
che nel tuo campo asciutto
semina giunchiglie  di poesia


2 commenti:

  1. Belle le tue poesie e molto belle le foto, complimenti
    Maurizio

    RispondiElimina